Pubblicato in: crafts

Wild Nature

Ciao a tutti, ed eccomi qua con un altro lavoro finito, Natura Selvaggia, anch’esso un kal, lo so che sarò tediosa, del gruppo Facebook Emma Fassio Fans Club. 😁

Hi Everybody, here I am with a new finished job, Wild Nature, just another Kal (I know I could be boring) from Facebook’s group Emma Fassio Fans Club.😁

Questo ho voluto realizzarlo con lana riciclata ottenuta disfando un maglione di mia figlia messo pochissimo… devo dire un lavoro facile ma non noioso, lo consiglio a chi vuole imparare il metodo continentale perché non ha diminuzioni né aumenti ma ci si esercita con diversi punti divertenti. Penso che ne realizzerò sicuramente altri 😍

I used recycled yarn from an unravelled pullover, worn just a few times… I think it has been an easy but not boring job, best for beginners how want to learn about continental circular knitting, it has neither increases nor decreases but it has some different amazing stitches. I think I’m going to make some more 😍

A me piace indossarlo così, come una immensa infinity scarf! Adesso prometto di provare altri designer… 😁

I like to wear it this way, as a big infinity scarf! now I promise I will try other designers… 😁

Pubblicato in: crafts

Agosto KAL Estate da Sogno

p_20160812_235921_1_wm.jpg

Ciao a tutti, non volevo più saperne dei ferri circolari e del metodo continentale ma alla fine mi sono lasciata trascinare nell’Agosto KAL  inventato dal gruppo Facebook Emma Fassio Fan Club! 🙄

Hi everybody, I couldn’t resist to join another KAL featured by Facebook group Emma Fassio Fan Club! 🙄

Questo slideshow richiede JavaScript.

Qui sopra potete vedere passo passo l’evoluzione del lavoro, di cui, come sempre, si può acquistare lo schema nel negozio della mitica Emma su Ravelry: all’inizio ero un po’ confusa dalle 200 maglie iniziali 😱, ma poi è andato tutto avanti abbastanza velocemente grazie ai ferri accorciati che hanno dato anche la forma leggermente a punta al tutto, alla fine è venuto uno scialletto-coprispalle-quasisciarpa che, a dispetto del nome e dei colori è stato realizzato con la lana Red Heart Atlanta Color 😳 Quindi si procederà presto con l’abbinamento con un berretto, che ne dite di questo modello ? 😎

Above you can see my step-by-step project; as usual you can buy the pattern in Emma’s shop in Ravelry. At the beginning I was disappointed by 200 stitches to cast on 😱, but then it went on pretty quickly thanks to the short rows that gave a smooth triangular shape to the shawl. At the end I had a little shawl-shrug-almost_scarf that should be made of cotton but I used Red Heart Atlanta Color woolen yarn 😳 So I’m ready for a matching hat, what about  this pattern? 😎

p_20160813_000058_bf_1_wm.jpg

Au Revoir!

Pubblicato in: Il web e l'arte di arrangiarsi

Delicata Primavera o Pieno Inverno?

image

Ed ecco la mia Delicata Primavera finita! Direi sicuramente più lineare e rilassante rispetto al precedente esperimento con lo scialle Rosa. Credo proprio che proverò a fare qualche altro top-down, magari per l’inverno e, vedendo le temperature di questi giorni non sarebbe neanche troppo presto! più che Delicata Primavera direi Pieno Inverno… 🙄

image

Visto che mi è avanzata una quantità industriale di cotone ho deciso di imbarcarmi in una nuova avventura con un altro scialle, il Mea Shawl, modello gratuito di Emma Fassio su Ravelry. 🙂
Mi voglio male? Penserete voi… 😲 E Invece no ❗  perché la mitica Emma ha perfino caricato i videotutorial di questo modello su youtube quindi dovrei potercela fare senza tribolazioni! 😎
image