Blog, Events

Manualmente Haul

Ciao a tutti! Sabato ho lasciato un attimo le mie adorate campagne per andare alla fiera Manualmente a Torino. In questo post vorrei raccontarvi com’è andata.

Innanzitutto sono soddisfatta perché ho trovato gran parte delle cose che cercavo e non ho sforato il budget: per questo è bastato tenersi lontana dai banchi di lana, feltro e stoffine varie haha 😂. Sono anche contenta si avere avuto modo di salutare la mitica Marina all’affollatissimo stand dell’Asi dov’erano tutti indaffarati a scrappare album e biglietti. Peccato non esserci scattate un selfie! Altro rimpianto è non aver visitato la nuova sezione dedicata al mondo del benessere, del resto il tempo e le risorse erano limitati, sarà per la prossima volta.

Hi everybody! Saturday I left my beloved countryside for just a moment and I went to Manualmente fair in Turin. In this post I would like to tell you how it was.

First of all, I’m satisfied because I found most of the things I was looking for and I did not break the budget, just staying away from wool, felt and fabric haha😂. I’m also happy to say Hi to my friend Marina at the crowded ASI stand where everyone was busy scrapbooking albums and cards. Too bad we didn’t take a selfie! I’m also regretting I didn’t have a look at the new section dedicated to the world of wellness, after all I have to say time and resources were limited, maybe next time I’ll do it.

Quello che sicuramente non volevo perdermi era il minicorso di calligrafia tenuto dall’associazione culturale di Calligrafia “Dal Segno alla Scrittura” di Torino. È stato veramente entusiasmante utilizzare la stilografica con la punta piatta da intingere nell’inchiostro a base di mallo di noce. Questo tipo di penna richiede di essere impugnata in maniera diversa dal solito e deve essere inclinata di 45 gradi, a quel punto con un po’ di mano ferma vengono fuori delle scritte bellissime! Naturalmente mi sono presa il kit con stilo, pennino e polvere per l’inchiostro, sperando di riuscire ad andare a qualcuno dei loro incontri.

What I absolutely did not want to miss was the calligraphy mini-course by the Cultural Association of Calligraphy “Dal Segno alla Scrittura” based in Turin. It was really exciting to use the fountain pen with a flat tip to dip in ink made from walnut shell. This type of pen requires to be handled in a different way than usual and must be steady and  inclined 45 degrees to achieve a beautiful writing! Of course I bought the kit with stylus, nib and ink powder. Nice experience, I’m hoping to be able to go to some of their meetings.

È da parecchio tempo che vorrei rinnovare il pannello portachiavi che abbiamo nell’ingresso e quando ho visto questo pannello in balsa ho voluto prendermi i pezzi per riprodurlo. Lo stand era del negozio livornese Miniature d’Arte pienissimo di pezzi di tutte le forme possibili (è stata dura scegliere…), intagliati nel legno direttamente da loro.

When I saw this wooden panel I wanted to buy the pieces to reproduce it because I thought it was perfect as a key holder in my house’s hall. I found it in the shop Miniature d’Arte from Livorno, Tuscany. It’s plenty of different shapes and sizes (it was so hard to choose …), all the pieces are handmade by the owners.

Infine c’è stata la visita di rito allo stand di Impronte d’Autore, sicuramente uno dei più grossi distributori italiani di timbri e materiale da Scrapbooking. Qui ho trovato dei pennarelli a doppia punta da calligrafia della Zig che mi hanno stupita perché pensavo fossero tipo i Tombow con la punta che si allarga quando si fa pressione. Invece questi hanno la punta piatta esattamente come la stilo del corso, mi è andata bene che ho fatto il corso così so come usarli! 😉 Nello stesso stand ho trovato la colla a chiocciolina della We’re Memory Keepers che stavo tanto cercando. È comodissima per lo scrapbooking ed il journaling, inoltre è fighissima perché è ricaricabile.

Ultimamente da Impronte avevo comprato online ma con somma gioia (soprattutto per il mio portafoglio) ho scoperto che hanno un negozio a None, non lontano dalle mie parti, magari una visitina per qualche corso gliela farò prima o poi. 😏

Il mio giro a Manualmente è finito qua, vi lascio con le slide delle meraviglie patchwork che erano esposte in diversi stand fra cui quello di Quiltitalia, attenti alla Sindrome di Stendhal…😘

Of course I couldn’t miss a visit to Impronte d’Autore stand, it’s maybe one of the biggest Italian stamps and Scrapbooking supplies vendor. There I’ve found Zig’s calligraphy double-pointed markers that amazed me because I thought they were like Tombow Fudenosuke brush pens; instead they have the flat point exactly like the stylus I’ve bought from the calligraphy class! Luckily now I know how to use them! 😉 In the same place I found the We’re Memory Keepers’  StickyThumb glue that I’ve searched for a long time. It is very useful for scrapbooking and journaling, it is also very cool because it is rechargeable.

I knew Impronte from their online shop but I’ve discovered their shop in None, not so far away from home, I wish I’ll visit them for some class sooner or later.😏

This is the end of my tour in Manualmente, please enjoy the slides of the patchwork masterpieces  that were displayed in several stands, mostly by Quiltitalia, watch out for Stendhal Syndrome …😘

Advertisements