Posted in crafts

Arrangiarsi sempre? Con le zanzare sì!

Arrangiarsi sempre?

Ogni tanto mi chiedono se è il caso di autoprodurre SEMPRE TUTTO. Devo dire la verità, non sono una fanatica in questo senso: se vedo che il gioco non vale la candela, perché magari le materie prime sono difficili da trovare o troppo costose o perché la produzione prenderebbe troppo del mio tempo prezioso che preferisco invece trascorrere con i miei figli!

Con le zanzare sì!

Stamattina invece ho sperimentato il costo esoso degli spray antizanzare!

Arrivano a costare 8-10€ per un botticino che per me dura meno di una settimana perché (che ci posso fare?) sono capace di attirare zanzare e tafani nel raggio di un km e, dopo 5 minuti nell’orto devo scappare via perché sono tutta mangiata.

Che ci volete fare? Si vede che ho il sangue dolce, come dicevano i nostri nonni!

zanzakiotta

Allora mi sono messa come al solito all’opera sul web e ho cercato qualche ricettina possibilmente facile ed economica e ho trovato quella di Carlita Dolce:

Ho provato a farla e devo dire una cosa:

Funziona!!!

Ho provato a farlo in diverse versioni con diverse combinazioni di olii essenziali. Qualcuno obietterebbe che questi ultimi sono abbastanza cari, infatti in tutto, utilizzandone 4, il costo totale degli ingredienti è intorno ai 40-50€, però con una bottiglia di alcool e 4 botticini hai voglia di quanti spignattamenti di spray repellenti (e non solo, son tutti ingredienti che si possono usare per fare altro) si possono ottenere!

[disclaim]Un paio di considerazioni:

  1. Ho notato che il tea tree copriva con il suo odore tutte le altre fragranze, fra cui la citronella che dovrebbe essere il principio attivo dello spray repellente, perciò nelle successive preparazioni non l’ho messo e ho invece raddoppiato la dose di citronella😉
  2. Mi raccomando di sciogliere gli olii essenziali nell’alcool prima di aggiungere l’acqua altrimenti viene fuori un pasticcio che non si amalgama neanche a metterlo nella centrifuga! anzi in realtà il composto dopo un po’ tende comunque a separarsi, ma basta una agitata prima dell’uso, l’importante è che si senta il profumo di citronella e geranio![/disclaim]

E se mi hanno già punta?

Davvero se si mette l’o.e. di menta lo spray è ottimo anche quando siete stati già punti, ma se non ce l’avete non disperate, potete sempre usare la crema alla calendula che vi ho mostrato in questo post.

Buon spignattamento!

Author:

Proudly mother of three & wife of one, unique & lovely, crafter, gardener, blogger and, when I have time, web designer and IT technician. I love Country Living, Jazz and West Coast music. I enjoy cooking dairy-free meals for my allergic kids. Orgogliosa mamma di 3 e moglie di uno, unico e adorabile, amante dei lavori creativi, del giardinaggio, blogger e, quando ho il tempo, web-designer e tecnico IT. Adoro vivere in campagna, la musica Jazz e la West Coast. Mi diverto a cucinare cibi dietetici per i miei figli intolleranti.