Posted in Il web e l'arte di arrangiarsi

Braccia rubate all’informatica…

Buonasera a tutti, pensavate che fossi in vacanza?

 

…e invece no! Non mi sono mai mossa di qua, ma ci sono grandi lavori da fare nel mio orto che, tra l’ altro mi sta dando grandi soddisfazioni. Perché questo è il periodo in cui si raccolgono i frutti (e le verdure:mrgreen: ) delle semine primaverili.

 

image
E qui vi presento le meraviglie autoprodotte con un piccolo pezzo di terra, qualche seme (o piantino, perché vi confesso che non sono partita da zero con tutto, ad esempio le cipolle le ho trapiantate) e tanto amore! Ma non sto vivendo di rendita, in questo periodo bisogna anche iniziare a pensare all’ autunno e inverno, perciò ho già fatto scorta di semi di finocchio, cavolfiori e broccoli🙂 ma come si fa a sapere qual è il momento giusto per seminare? Come sempre c’è mamma internet che mi viene in aiuto con diversi siti autorevoli che si occupano dell’argomento.

Coltivare l’orto

Il primo fra tutti è il sito di Coltivare l’orto, mi piace molto perché, per ogni tipo di ortaggio o pianta da frutta c’è una sezione dedicata con tutti i consigli per la coltivazione. Inoltre, iscrivendosi alla loro newsletter, si riceverà ogni mese il preziosissimo calendario lunare delle semine e dei trapianti, perché ogni vegetale deve essere coltivato nel momento giusto per avere un raccolto sano ed abbondante!🙂

Un pugno di terra e un seme

Questo gruppo su Facebook è quello che mi ha dato la spinta per iniziare il mio primo orticello sul balcone, quando ancora vivevo in città e non avevo molto tempo per dedicarmi all’agricoltura perché lavoravo fuori casa. Interessanti sia i consigli che le iniziative segnalate dai vari membri del gruppo.

Giardinaggio.it

A volte leggere le istruzioni non basta… Il canale Youtube di Giardinaggio.it ha delle utili guide visuali che spiegano, ad esempio le varie malattie ed i parassiti delle piante oppure tecniche (come la “scacchiatura” dei pomodori) che spesso non si riescono a spiegare con solo le parole…

Allora, è venuta anche a voi voglia di mettere su un piccolo orto, anche solo qualche vasetto sul balcone? Non è necessario avere grandi spazi e, al limite, si può provare a verificare se il proprio comune di residenza mette in concessione dei pezzi di terra da coltivare, vale la pena provare!

Se avete dubbi o problemi seguite il mio blog, commentate o scrivetemi, una mano ce la si dà sempre volentieri😀

Author:

Proudly mother of three & wife of one, unique & lovely, crafter, gardener, blogger and, when I have time, web designer and IT technician. I love Country Living, Jazz and West Coast music. I enjoy cooking dairy-free meals for my allergic kids. Orgogliosa mamma di 3 e moglie di uno, unico e adorabile, amante dei lavori creativi, del giardinaggio, blogger e, quando ho il tempo, web-designer e tecnico IT. Adoro vivere in campagna, la musica Jazz e la West Coast. Mi diverto a cucinare cibi dietetici per i miei figli intolleranti.

One thought on “Braccia rubate all’informatica…

Comments are closed.